Vai al contenuto

Google, il motore di ricerca che manipola i risultati e affossa l’informazione libera

Google, il colosso dei motori di ricerca, è accusato di manipolare i risultati delle ricerche favorendo partner e editori a loro graditi, danneggiando così l’informazione libera e indipendente.

Credit © Arkan Perdana

Google, il gigante dei motori di ricerca, è da tempo al centro di polemiche riguardanti la manipolazione dei risultati delle ricerche. Nonostante l’azienda sostenga che i suoi algoritmi siano imparziali e autonomi, numerosi studi e testimonianze indicano il contrario. Google è accusato di favorire i propri partner commerciali e di affossare l’informazione libera e indipendente, con gravi ripercussioni sulla qualità e l’affidabilità delle informazioni disponibili online.

Uno dei principali problemi riscontrati è la manipolazione dei risultati di ricerca. Secondo un articolo di The Hustle, Google utilizza tecniche di “semantic matching” per alterare le query degli utenti, trasformandole in ricerche più orientate allo shopping e favorendo così i propri inserzionisti. Questo non solo peggiora la qualità dei risultati per gli utenti, ma aumenta anche i guadagni di Google attraverso le pubblicità.

Inoltre, un’indagine del Wall Street Journal ha rivelato che Google ha apportato modifiche algoritmiche per favorire grandi inserzionisti come eBay e siti web di rilievo come Amazon e Facebook. Queste modifiche includono l’aggiustamento delle suggerimenti di completamento automatico e dei “featured snippets” per nascondere argomenti controversi.

Il fenomeno noto come “Search Engine Manipulation Effect” (SEME), descritto dal psicologo Robert Epstein, evidenzia come le manipolazioni dei motori di ricerca possano influenzare significativamente le preferenze dei consumatori e degli elettori. Epstein ha dimostrato che tali manipolazioni possono spostare le preferenze di voto degli elettori indecisi fino al 20% o più, e fino all’80% in alcuni gruppi demografici, potenzialmente alterando i risultati di oltre il 25% delle elezioni nazionali.

Google è stato anche accusato di censurare contenuti per conformarsi alle politiche aziendali o alle leggi locali. Ad esempio, in Germania e Francia, Google ha rimosso dai risultati di ricerca siti web contenenti discorsi di odio o negazionismo dell’Olocausto per rispettare le leggi locali. Tuttavia, questa pratica solleva preoccupazioni riguardo alla trasparenza e all’imparzialità delle informazioni accessibili agli utenti.

Alla luce di queste critiche, è fondamentale considerare alternative a Google per garantire un accesso più equo e imparziale alle informazioni. Bing, il motore di ricerca di Microsoft, rappresenta una valida alternativa. Nonostante non sia esente da critiche, Bing offre un’esperienza di ricerca meno influenzata da interessi commerciali rispetto a Google.

In conclusione, Google, nonostante la sua posizione dominante nel mercato dei motori di ricerca, presenta numerosi problemi legati alla manipolazione dei risultati, al bias algoritmico e alla censura. Questi fattori compromettono la qualità e l’affidabilità delle informazioni disponibili online, danneggiando l’informazione libera e indipendente. È quindi consigliabile esplorare e utilizzare motori di ricerca alternativi come Bing per un accesso più equo e trasparente alle informazioni.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Il caos delle Allerte Meteo in Italia, un sistema confuso e inadeguato
Il sistema di allerta meteo in Italia è un esempio di inefficienza e confusione. La gestione delle allerte è stata affidata alle regioni, ma ciò ha portato a una varietà di strumenti, linguaggi e portali diversi, creando confusione tra i cittadini.
continua a leggere...
Meteo, Caldo verso l’apice ma anche forti temporali e grandine: ecco le zone a rischio nubifragi
L'anticiclone raggiungerà il suo apice tra oggi e domani, portando temperature fino a 40 gradi in alcune zone del Centro e del Sud. Tuttavia, al Nord e su parte del Centro, sono previsti forti temporali e grandine, con rischio di nubifragi.
continua a leggere...
Oroscopo del giorno: le previsioni di Mercoledì 19 Giugno 2024 segno per segno
Inizia una nuova giornata piena di sorprese! Sei curioso di sapere cosa potrebbe riservarti il destino oggi? Non perdere le previsioni dell'oroscopo di Mercoledì 19 Giugno 2024 a cura di Newsroom.
continua a leggere...