Vai al contenuto

Simona Ventura, malattia: cos’è la paresi facciale e quali sono le cause

Simona Ventura appare in TV con metà viso bloccato a causa di una paresi a frigore, una condizione scatenata da sbalzi termici che attivano l’Herpesvirus.

Durante la diretta di “Citofonare Rai 2”, Simona Ventura ha sorpreso il pubblico e i fan apparendo con metà viso visibilmente bloccato. La conduttrice ha spiegato che da ieri ha mezza faccia bloccata, chiedendo al regista di riprenderla comunque e rassicurando i fan che si sta curando e che la condizione è transitoria. Questo episodio ha generato preoccupazione tra i fan e curiosità riguardo alla causa di tale condizione.

La paresi a frigore, come quella manifestata da Simona Ventura, è una condizione che può essere scatenata da sbalzi termici. In particolare, si ritiene che l’Herpesvirus, in presenza di condizioni come il freddo, possa riattivarsi e causare la paralisi facciale. Questo tipo di paralisi, nota anche come paralisi di Bell quando non è associata a cause specifiche, colpisce il VII nervo cranico, responsabile del movimento dei muscoli facciali.

La genesi della paralisi a frigore sembra essere legata alla presenza dell’Herpes Virus, con una reinsorgenza virale di HSV-1 delle cellule sensitive del ganglio genicolato. Questo processo può portare a un’infiammazione che compromette la funzionalità del nervo facciale, causando la paralisi.

Il trattamento di questa condizione può includere l’uso di farmaci antivirali e corticosteroidi per ridurre l’infiammazione e favorire la rigenerazione del nervo. La protezione dell’occhio colpito è fondamentale per prevenire complicazioni, come la disidratazione della cornea, utilizzando lacrime artificiali e, se necessario, un bendaggio notturno.

Simona Ventura ha rassicurato i suoi fan che la condizione è transitoria e che si sta curando, dimostrando resilienza e determinazione nel continuare a lavorare nonostante il disagio.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Allerta Meteo, Forti Temporali e Grandine entro sera: allerta in sei Regioni
Nelle prossime ore, sei regioni italiane saranno colpite da forti temporali e grandine. L'atmosfera instabile porterà fenomeni meteorologici intensi, con possibili disagi e danni.
continua a leggere...
Economia, dall’Europa dazi fino al 38,1% sulle auto elettriche cinesi
La Commissione Europea ha deciso di imporre dazi fino al 38,1% sulle auto elettriche prodotte in Cina, a partire dal 4 luglio, per contrastare gli aiuti di Stato cinesi e proteggere l'industria automobilistica europea.
continua a leggere...
Meteo, nuova ondata artica in arrivo dal 22 giugno con violenti temporali: la tendenza
Una nuova ondata di freddo artico e violenti temporali è prevista per la terza decade di giugno, con un drastico calo delle temperature e fenomeni meteorologici estremi.
continua a leggere...