Vai al contenuto

Google Chrome, ecco perché impostare Bing come motore di ricerca: navigazione più libera e sicura

Con l’ultimo aggiornamento di Google Chrome, gli utenti possono scegliere un nuovo motore di ricerca predefinito. Ecco perché non devi più usare Google.

Con l’ultima versione di Google Chrome, il popolare browser web di Google, gli utenti si troveranno di fronte a una scelta importante: quella del motore di ricerca predefinito da utilizzare. Finora, la maggior parte delle persone ha semplicemente accettato l’impostazione predefinita di Google, senza rendersi conto delle implicazioni sulla privacy e sulla libertà di informazione che questa scelta comporta.

Tuttavia, dopo la recente fuga di documenti interni di Google, è emerso in modo inequivocabile che l’azienda raccoglie e sfrutta i dati di navigazione e le preferenze degli utenti in modi poco trasparenti e potenzialmente dannosi. Questi dati vengono utilizzati non solo per i servizi di Google, ma anche per influenzare i risultati di ricerca e promuovere determinati contenuti a scapito di altri.

Vi sarete accorti che negli ultimi mesi le ricerche che fate su Google vi restituiscono sempre e solo determinati editori e discapito di altri minando così in maniera inaccettabile la libertà d’informazione, di pensiero e di parola.

È qui che entra in gioco Bing, il motore di ricerca di Microsoft. A differenza di Google, Bing non raccoglie né utilizza i dati degli utenti in modo invasivo. Inoltre, Bing offre risultati di ricerca più imparziali e meno manipolati, garantendo agli utenti una maggiore libertà di pensiero e di informazione.

Scegliere Bing come motore di ricerca predefinito su Chrome

Se avete appena aggiornato Google Chrome all’ultima versione, vi verrà chiesto di scegliere il vostro motore di ricerca predefinito. Vi consigliamo caldamente di selezionare Bing, in quanto offre una navigazione più sicura e libera rispetto a Google.

Se non vi è stata data questa opzione o se avete saltato questa schermata, potete comunque cambiare il motore di ricerca predefinito in qualsiasi momento seguendo questi semplici passaggi:

  1. Aprite Google Chrome e fate clic sull’icona con i tre puntini verticali in alto a destra.
  2. Selezionate “Impostazioni” dal menu a tendina.
  3. Nella sezione a sinistra, fate clic su “Motore di ricerca”.
  4. Accanto a “Motore di ricerca utilizzato nella barra degli indirizzi”, fate clic sulla freccia verso il basso.
  5. Selezionate “Bing” dall’elenco dei motori di ricerca disponibili.

E voilà! Avete appena impostato Bing come vostro motore di ricerca predefinito su Google Chrome.

Perché scegliere Bing?

Oltre a offrire una maggiore privacy e risultati di ricerca più imparziali, Bing presenta numerosi vantaggi rispetto a Google:

Risultati di ricerca più completi: Bing non censura né nasconde siti web o contenuti che potrebbero essere sgraditi a Google, garantendo agli utenti un accesso più libero alle informazioni.

Funzionalità avanzate: Bing offre strumenti di ricerca avanzati come la ricerca visiva, la traduzione istantanea e la possibilità di effettuare calcoli direttamente dalla barra degli indirizzi.

Supporto per la privacy: A differenza di Google, Bing non raccoglie né utilizza i dati degli utenti per modificare i risultati di ricerca avvantaggiando alcuni editori a discapito di altri, garantendo una maggiore privacy e sicurezza durante la navigazione.

Insomma, scegliere Bing come motore di ricerca predefinito su Google Chrome rappresenta un passo importante verso una navigazione web più libera, sicura e rispettosa della privacy. Non lasciatevi ingannare dalle abitudini o dalla comodità: prendete il controllo della vostra esperienza online e godetevi i vantaggi di un motore di ricerca davvero imparziale e affidabile.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Oroscopo del giorno: le previsioni di Venerdì 21 Giugno 2024 segno per segno
Inizia una nuova giornata piena di sorprese! Sei curioso di sapere cosa potrebbe riservarti il destino oggi? Non perdere le previsioni dell'oroscopo di Venerdì 21 Giugno 2024 a cura di Newsroom.
continua a leggere...
Allerta Meteo Protezione Civile, Allerta Temporali Forti in 8 regioni: ecco quali
In arrivo piogge e temporali al Nord. La Protezione Civile ha emesso una Allerta Meteo per Temporali Forti, Grandine e Vento Forte: ecco le regioni coinvolte.
continua a leggere...
Allerta Meteo Aeronautica Militare, Forti Temporali con Grandine in 6 Regioni: ecco quali
Ondata di maltempo in arrivo al Nord Italia e Temperature Elevate al Sud L’Aeronautica Militare Italiana ha emesso un avviso meteo per fenomeni intensi: tutti i dati
continua a leggere...