Vai al contenuto

Ambulanze: pedaggio gratis in autostrada anche per il trasporto malati

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

DSC017337

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

Le associazioni lamentavano il fatto che l’esenzione dal pedaggio fosse contemplata solo per i mezzi in attività di soccorso o di trasporto di emergenza dei malati di emergenza, e che questa limitazione ostacolasse il normale trasporto dei malati non in casi di emergenza come nel caso di chi debba essere trasportato per una dialisi o per cure ordinarie.

La nuova circolare estende l’esenzione del pagamento del pedaggio anche a questi casi a patto che il servizio sia gratuito. Vengono escluse le attività di trasporto malati effettuate dietro pagamento di un corrispettivo che comprenda anche il rimborso del pedaggio

“Veniamo così incontro – dichiara il ministro Lupi – sia alle giuste richieste del mondo del volontariato sia alle esigenze delle società autostradali di garantire l’esenzione solo a chi effettivamente fa un servizio gratuito. In questo senso ho apprezzato la collaborazione che le associazioni di volontariato hanno offerto per eliminare i casi di abusi che in passato, anche se non in modo generalizzato, si erano verificati”.

fonte: Ministero delle Infrastrutture

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Ambulanze: pedaggio gratis in autostrada anche per il trasporto malati

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

DSC017337

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha firmato la circolare che risolve il problema del pedaggio autostradale per le ambulanze delle associazioni di volontariato.

Le associazioni lamentavano il fatto che l’esenzione dal pedaggio fosse contemplata solo per i mezzi in attività di soccorso o di trasporto di emergenza dei malati di emergenza, e che questa limitazione ostacolasse il normale trasporto dei malati non in casi di emergenza come nel caso di chi debba essere trasportato per una dialisi o per cure ordinarie.

La nuova circolare estende l’esenzione del pagamento del pedaggio anche a questi casi a patto che il servizio sia gratuito. Vengono escluse le attività di trasporto malati effettuate dietro pagamento di un corrispettivo che comprenda anche il rimborso del pedaggio

“Veniamo così incontro – dichiara il ministro Lupi – sia alle giuste richieste del mondo del volontariato sia alle esigenze delle società autostradali di garantire l’esenzione solo a chi effettivamente fa un servizio gratuito. In questo senso ho apprezzato la collaborazione che le associazioni di volontariato hanno offerto per eliminare i casi di abusi che in passato, anche se non in modo generalizzato, si erano verificati”.

fonte: Ministero delle Infrastrutture

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Pet Rocks, cosa sono e perché sono tornate di moda
Scopri cosa sono le Pet Rocks,una geniale invenzione lanciata come dono scherzoso negli anni '70 da Gary Dahl tornate oggi di moda tra i millennials.
continua a leggere...
Pertosse, da gennaio +800% di bimbi ricoverati e tre morti
Da gennaio 2024, si è registrato un aumento significativo dei casi di pertosse, con numerosi ricoveri e anche tre decessi tra i bambini: autorità sanitarie in allerta.
continua a leggere...
Sciame sismico Campi Flegrei, aggiornamento sulle attività di Protezione Civile
Dopo la scossa di magnitudo 4.4, il Sistema di protezione civile è al lavoro per assistere la popolazione dell’area ed effettuare le verifiche sugli edifici
continua a leggere...