Vai al contenuto

Influenza B, nuova ondata in arrivo: i bambini tra i più vulnerabili

Un’impennata di casi di influenza B è prevista a breve, con i bambini particolarmente a rischio: sintomi, prevenzione e trattamenti consigliati.

Il responsabile del Reparto Malattie Infettive dell’Amedeo di Savoia di Torino, Giovanni Di Perri, ha lanciato un avviso riguardo una nuova ondata di influenza B che si prevede colpirà l’Italia nei prossimi giorno e in particolare i bambini. Questa tipologia di influenza, causata dal virus di tipo B, è nota per avere un impatto maggiore sui più giovani rispetto agli adulti.

I sintomi dell’influenza B possono includere febbre, tosse, mal di gola, dolori muscolari, affaticamento e, in alcuni casi, vomito e diarrea. È importante distinguere questi sintomi da quelli di un comune raffreddore, che tende a manifestarsi più gradualmente.

Il Ministero della Salute ogni anno fornisce indicazioni per la prevenzione e il controllo dell’influenza stagionale, sottolineando l’importanza della vaccinazione come principale strumento di profilassi. La vaccinazione annuale è raccomandata in quanto i virus influenzali subiscono frequenti cambiamenti genetici che possono eludere l’immunità pregressa.

Studi recenti negli Stati Uniti hanno evidenziato un’incidenza elevata e una maggiore gravità della malattia tra i bambini e gli adolescenti durante la stagione influenzale 2022-23. Questi dati sottolineano l’importanza di una maggiore copertura vaccinale in questa fascia d’età. In Australia, l’attenzione si è concentrata sulla vaccinazione dei giovani a seguito di casi mortali di influenza tra i bambini, con un impatto significativo dei virus influenzali A e B su questa popolazione.

In Italia, è in arrivo una nuova ondata di influenza B, con un allarme particolare per i bambini, che sono tra i più a rischio. Si raccomanda attenzione ai sintomi e si sottolinea l’importanza delle misure di prevenzione, in particolare la vaccinazione.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Giornata Mondiale dei Bambini, evento storico a Roma
L'evento, che si terrà allo Stadio Olimpico e in Piazza San Pietro, vedrà la partecipazione di bambini da tutto il mondo e culminerà con una celebrazione eucaristica presieduta dal Santo Padre.
continua a leggere...
Pertosse, da gennaio +800% di bimbi ricoverati e tre morti
Da gennaio 2024, si è registrato un aumento significativo dei casi di pertosse, con numerosi ricoveri e anche tre decessi tra i bambini: autorità sanitarie in allerta.
continua a leggere...
Vercelli, bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull dei genitori
Un tragico incidente si è verificato a Roma, dove un bambino di 5 mesi è morto dopo essere stato azzannato dal pitbull di famiglia. Le circostanze dell'accaduto sono ancora sotto indagine.
continua a leggere...