Vai al contenuto

Scoperto oceano nel sottosuolo terrestre, 3 volte più grande di tutti gli oceani della Terra

Una squadra di scienziati ha scoperto un’enorme riserva d’acqua, tre volte più grande di tutti gli oceani della Terra, situata a circa 700 km di profondità sotto la superficie terrestre.

La ricerca scientifica ha da sempre cercato di svelare i misteri nascosti nelle profondità della Terra. Una recente scoperta ha portato alla luce un segreto sorprendente: un vasto oceano sotterraneo, situato a circa 700 chilometri sotto la superficie terrestre, che contiene una quantità d’acqua tre volte superiore a quella di tutti gli oceani del nostro pianeta messi insieme.

Questo straordinario serbatoio idrico è stato identificato grazie agli studi condotti da un team di scienziati della Northwestern University e della University of New Mexico, i quali hanno pubblicato i loro risultati sulla prestigiosa rivista scientifica Science. La ricerca ha evidenziato che questa riserva d’acqua non si trova in uno stato convenzionale: non è né vapore, né ghiaccio, né liquido. Questa particolarità rende la scoperta ancora più affascinante, poiché l’acqua è intrappolata all’interno di una forma di roccia chiamata ringwoodite, situata nella zona di transizione del mantello terrestre.

La ringwoodite è un minerale che, grazie alla sua struttura unica, è in grado di trattenere grandi quantità d’acqua. Gli esperimenti condotti in laboratorio hanno dimostrato che, quando riscaldata, la ringwoodite rilascia acqua, suggerendo che anche nel mantello terrestre possa liberare acqua sotto determinate condizioni. Questo processo potrebbe avere implicazioni significative per la comprensione del ciclo dell’acqua sulla Terra e per lo studio dei fenomeni geologici, come i movimenti sismici e il vulcanismo.

La scoperta di questo oceano sotterraneo apre nuove prospettive sulla composizione interna del nostro pianeta e sulle dinamiche che regolano il ciclo dell’acqua terrestre. Inoltre, solleva interrogativi affascinanti sulla possibile esistenza di riserve d’acqua simili in altri corpi celesti del Sistema Solare, ampliando il campo di ricerca dell’astrobiologia e della geologia planetaria.

La scoperta di un oceano sotterraneo tre volte più grande di tutti gli oceani della Terra rappresenta un passo avanti significativo nella nostra comprensione del pianeta. Questa riserva idrica nascosta, situata nelle profondità del mantello terrestre, non solo svela nuovi aspetti della struttura interna della Terra, ma apre anche la strada a future ricerche sulle risorse idriche sotterranee e sulle loro implicazioni per la vita sulla Terra e oltre.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

METEO, PREVISIONI PER MARTEDÌ 28 MAGGIO: INSTABILITÀ DA NORD A SUD
Giornata caratterizzata da variabilità atmosferica con piogge e schiarite su tutta la penisola.
continua a leggere...
Meteo, previsioni per Martedì 28 Maggio: temporali al Centro Nord sole al Sud
Ancora qualche temporale al Nord in estensione al centro e a parte del Sud. Sulle isole maggiori invece sole e temperature in rialzo. Ecco le previsioni meteo per martedì 28 maggio.
continua a leggere...
Cometa Tsuchinshan-ATLAS, ecco quando vederla e come
La cometa C/2023 A3 (Tsuchinshan-ATLAS), scoperta nel 2023, promette di diventare uno spettacolo mozzafiato nei cieli. Visibile ad occhio nudo, raggiungerà il massimo splendore. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non perdersi questo straordinario evento celeste.
continua a leggere...