Vai al contenuto

Alluvione a Dubai, colpa del “cloud seeding”? Cos’è e come funziona

Le recenti alluvioni che hanno colpito Dubai sollevano dubbi sull’efficacia e le conseguenze del “cloud seeding”, tecnica di modifica del clima usata per indurre pioggia.

Credit © istock

Le strade di Dubai sono state recentemente sommerse da oltre 140 millimetri di pioggia caduti in sole 24 ore, un evento di precipitazioni estreme che ha portato a inondazioni inaspettate in una regione tradizionalmente arida. Questo fenomeno ha riacceso il dibattito sul “cloud seeding”, una pratica di modifica del clima che mira a incrementare le precipitazioni attraverso l’inseminazione delle nuvole.

Il “cloud seeding” è una tecnica che risale agli anni ’40, ma che ha visto un’adozione più ampia solo nei decenni successivi, specialmente in paesi che affrontano periodi prolungati di siccità come gli Emirati Arabi Uniti e la Cina. Questa pratica consiste nell’inserire particelle come ioduro d’argento o sale da cucina nelle nuvole per stimolare la formazione di gocce di pioggia, con l’obiettivo di alleviare la siccità e regolare le precipitazioni in modo più controllato.

Nonostante l’utilizzo diffuso, la recente catastrofe a Dubai ha sollevato questioni sulla sua sicurezza e efficacia. La climatologa Serena Giacomin ha chiarito che le previsioni meteorologiche indicavano già un’alta probabilità di precipitazioni estreme nella regione, suggerendo che l’inseminazione delle nuvole potrebbe non essere stata necessaria o addirittura controproducente in questo contesto. Giacomin ha sottolineato che il modello meteorologico utilizzato non prevedeva il “cloud seeding” come parte dell’analisi, il che pone interrogativi sull’effettiva influenza di questa pratica sulle alluvioni.

Gli esperti continuano a esaminare il legame tra “cloud seeding” e le inondazioni a Dubai, con molti che prendono le distanze dalle teorie che attribuiscono direttamente a questa pratica la colpa delle recenti alluvioni. Tuttavia, l’evento ha evidenziato la necessità di una maggiore comprensione e cautela nell’applicazione di tecnologie di geoingegneria, specialmente in contesti vulnerabili a fenomeni meteorologici estremi.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Inseminazione delle Nuvole, Rischi e Benefici per l’ambiente e la salute
L'inseminazione delle nuvole, pratica volta ad aumentare le precipitazioni, solleva interrogativi sui potenziali impatti ambientali e sulla salute umana e animale.
continua a leggere...
Emirati Arabi, nuovi materiali per l’inseminazione delle nuvole
Gli Emirati Arabi intensificano l'uso del cloud seeding per contrastare la scarsità d'acqua, testando nuovi materiali nanotecnologici.
continua a leggere...
Europee 2024, secondo l’ultimo sondaggio centro destra in vantaggio
Secondo l'ultimo sondaggio prima delle elezioni europee del 2024, i partiti di centro destra potrebbero guadagnare terreno rispetto alla legislatura precedente. Tuttavia, nessun schieramento sembra in grado di raggiungere la maggioranza assoluta dei seggi.
continua a leggere...