Vai al contenuto

Sciame sismico Campi Flegrei, aggiornamento sulle attività di Protezione Civile

Dopo la scossa di magnitudo 4.4, il Sistema di protezione civile è al lavoro per assistere la popolazione dell’area ed effettuare le verifiche sugli edifici

Napoli, CampaniaAssistenza alla popolazione. A Pozzuoli, sin dalle prime ore dopo la scossa, sono state allestite cinque aree di attesa per garantire una prima assistenza alla popolazione, collegate, mediante navette, a una grande area di accoglienza realizzata al Palazzetto dello Sport-Palatrincone di Monterusciello, che funge da punto di ristoro e pernottamento. Anche i comuni di Bacoli e Napoli sono attrezzati per rispondere a una eventuale necessità di assistenza alla popolazione. Sono oltre 200 i volontari di protezione civile della Regione Campania impegnati in tali attività e nel dare supporto alle strutture operative attivate sul territorio.

Verifiche sugli edifici. Proseguono nei territori colpiti le verifiche sugli edifici pubblici e privati da parte di squadre di tecnici dei Vigili del Fuoco, della Regione Campania e dei Comuni di Bacoli e Pozzuoli, anche sulla base delle richieste pervenute dai cittadini. Il coordinamento delle attività è realizzato presso i Centri operativi comunali dove è presente personale del Dipartimento della protezione civile e della Regione Campania. In totale, sono oltre 400 i sopralluoghi condotti fino a ieri sera sulle abitazioni private: al momento, nel Comune di Pozzuoli, sono 38 gli immobili dichiarati inagibili a seguito della scossa, mentre a Bacoli e Napoli le verifiche effettuate non hanno dato esiti negativi.

Attività di monitoraggio. Prosegue e si intensifica l’attività di monitoraggio dello stato del vulcano da parte dell’Osservatorio Vesuviano dell’Ingv, non solo in merito a sismicità e deformazioni del suolo, ma anche rispetto all’attività idrotermale dell’area e alle emissioni di gas dal suolo.

Commissione Grandi Rischi. Nella giornata di ieri si è riunita la Commissione Grandi Rischi – Settore Rischio Vulcanico, che ha raccomandato di mantenere alta l’attenzione sulle attività di monitoraggio del vulcano e sulle misure di prevenzione e mitigazione del rischio. Sebbene non si riscontrino elementi che suggeriscano una migrazione del magma verso livelli più superficiali, l’analisi dei dati multi-parametrici evidenzia la prosecuzione dell’intensificazione del fenomeno bradisismico. L’inasprimento della crisi in atto richiede, dunque, verifiche frequenti dello stato del vulcano. La commissione evidenzia inoltre che l’attività sismica potrà proseguire o incrementarsi nelle prossime settimane. Allo stato attuale permane il livello di allerta gialla.

Fonte: Dipartimento della Protezione Civile

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Oroscopo del giorno: le previsioni di Domenica 23 Giugno 2024 segno per segno
Inizia una nuova giornata piena di sorprese! Sei curioso di sapere cosa potrebbe riservarti il destino oggi? Non perdere le previsioni dell'oroscopo di Domenica 23 Giugno 2024 a cura di Newsroom.
continua a leggere...
Allerta Meteo Protezione Civile, Allerta Gialla per Temporali in 8 regioni: tutti i dettagli
Allerta Gialla per Rischio Temporali, Rischio Idrogeologico e Rischio Idraulico su otto regioni: tutti i dettagli e le aree in allerta
continua a leggere...
Allerta Meteo Aeronautica Milite, Forte Maltempo in 5 Regioni: tutti i dettagli
Ondata di maltempo in arrivo al Nord Italia e Temperature Elevate al Sud L’Aeronautica Militare Italiana ha emesso un avviso meteo per fenomeni intensi: tutti i dati
continua a leggere...