Vai al contenuto

Cometa Tsuchinshan-ATLAS, ecco quando vederla e come

La cometa C/2023 A3 (Tsuchinshan-ATLAS), scoperta nel 2023, promette di diventare uno spettacolo mozzafiato nei cieli. Visibile ad occhio nudo, raggiungerà il massimo splendore. Ecco tutto quello che c’è da sapere per non perdersi questo straordinario evento celeste.

Il 2024 ci riserva un evento astronomico davvero eccezionale: il passaggio della cometa C/2023 A3 (Tsuchinshan-ATLAS), che potrebbe diventare uno degli oggetti più spettacolari e luminosi del cielo notturno autunnale. Scoperta indipendentemente dall’osservatorio cinese Purple Mountain (Zijinshan) il 9 gennaio 2023 e dal sistema di allerta impatti asteroidali ATLAS il 22 febbraio dello stesso anno, questa cometa proviene dalla remota Nube di Oort e compie un’orbita di ben 80.660 anni attorno al Sole.

Quello che rende speciale la cometa Tsuchinshan-ATLAS è il suo potenziale di luminosità: secondo le previsioni degli astronomi, a cavallo tra settembre e ottobre 2024 potrebbe raggiungere una magnitudine compresa tra 0 e -1, diventando visibile ad occhio nudo e gareggiando in brillantezza con le stelle più luminose del firmamento. Alcuni modelli ottimistici ipotizzano addirittura che possa toccare una magnitudine di -6.6, paragonabile a quella di astri del calibro della cometa Hale-Bopp del 1997.

Il periodo migliore per osservare la cometa sarà poco dopo il suo perielio, ovvero il punto di massimo avvicinamento al Sole, che avverrà il 27 settembre 2024 a una distanza di 0.39 UA (circa 58 milioni di km). In quei giorni la cometa sarà visibile molto bassa sull’orizzonte occidentale subito dopo il tramonto. Circa due settimane dopo, il 12 ottobre, la Tsuchinshan-ATLAS effettuerà il massimo avvicinamento alla Terra, transitando a 0.48 UA dal nostro pianeta (circa 71 milioni di km). Sarà questo il momento clou per ammirare la chioma e l’appariscente coda di polveri e gas della cometa, che si estenderà per decine di gradi sulla volta celeste.

Per individuare la posizione di C/2023 A3 (Tsuchinshan-ATLAS) basterà utilizzare un’app di osservazione del cielo come Sky Tonight, che mostrerà in tempo reale dove puntare lo sguardo. Nei mesi precedenti il perielio, da maggio ad agosto, la cometa sarà osservabile con un piccolo telescopio o un binocolo, spostandosi tra le costellazioni della Vergine, del Leone e del Cancro. A settembre diventerà circumpolare per le nostre latitudini, rimanendo sopra l’orizzonte per tutta la notte.

Naturalmente, trattandosi di una cometa, il comportamento della Tsuchinshan-ATLAS è imprevedibile e le stime sulla sua luminosità sono incerte. Molto dipenderà dalle dimensioni del suo nucleo (stimato in oltre 10 km) e da quanto materiale riuscirà a rilasciare avvicinandosi al Sole. In ogni caso, anche nello scenario più conservativo, questa cometa si preannuncia come uno degli eventi astronomici più interessanti e seguiti del 2024.

Non resta dunque che incrociare le dita e prepararsi ad ammirare lo spettacolo unico e irripetibile che la cometa Tsuchinshan-ATLAS ci regalerà nei cieli del prossimo autunno. Uno show celeste da non perdere, che potrebbe rimanere negli annali come una delle grandi comete degli ultimi decenni.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Allerta Meteo Lombardia, Allerta Gialla per Rischio Idrogeologico e Temporali: ecco dove
La Protezione Civile della Regione Lombardia ha emesso una Allerta Meteo Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico.
continua a leggere...
Meteo, previsioni per domani, domenica 23 giugno: instabilità da nord a sud
Previsioni meteo dettagliate per domani, Domenica 23 Giugno: instabilità diffusa su tutta l'Italia.
continua a leggere...
Meteo, previsioni per oggi, sabato 22 giugno: variabilità e temporali al nord, soleggiato al centro e sud
Previsioni meteo dettagliate per oggi, Sabato 22 Giugno: variabilità al Nord con temporali in alcune aree, tempo stabile e soleggiato al Centro e Sud.
continua a leggere...