Vai al contenuto

Protezione Civile: Basta Sagre, Pensate alle Emergenze

Basta fare servizi nelle feste di paese, controllare il traffico, assistere a gare ciclistiche o sportive e banchetti vari, la Protezione civile deve assistere la popolazione nelle… Leggi tutto »Protezione Civile: Basta Sagre, Pensate alle Emergenze

Basta fare servizi nelle feste di paese, controllare il traffico, assistere a gare ciclistiche o sportive e banchetti vari, la Protezione civile deve assistere la popolazione nelle emergenze, non svolgere attività che poco c’entrano con la sua missione. Questo il concetto chiave di una circolare inviata alle oltre 600 associazioni siciliane iscritte nel registro regionale e firmata dal capo della Protezione civile dell’Isola, Calogero Foti. Il dirigente nella nota spiega che “l’Autorità di Protezione civile prevede l’impiego delle risorse necessarie per fronteggiare l’evento e richiede l’impiego di volontari” e le attività svolte “dovranno rimanere nell’ambito del ruolo previsto di supporto alle strutture operative e di assistenza alla popolazione, anche svolgendo attività di sorveglianza del territorio”. Insomma, l’obiettivo è intervenire solo nelle emergenze.

Il Dott. Foti rafforza il suo pensiero anche con un post su facebook chiarendo il ruolo del volontariato di Protezione civile e i rischi legati all’infrazione delle regole: “Ogni volta che un’associazione indossa una divisa con i loghi della Protezione civile svolgendo attività quali il controllo del traffico, l’utilizzo di palette, la partecipazione a sagre e manifestazioni che non prevedano l’attivazione di un piano socio-sanitario, banchetti natalizi per impacchettare regali, ogni volta che fa tutto questo diffonde un messaggio fuorviante alla popolazione che non comprenderà i compiti e l’importanza del volontariato che principalmente è rivolto alla solidarietà. In tal modo il sistema viene penalizzato e le colpe di ciò ricadono su questa associazione e su chi consente tali iniziative”.
– fonte: Giornale di Sicilia –

Che dire? Sarebbe il caso che TUTTE le regioni emanassero una circolare simile e che si capisse l’importanza di avere Gruppi e Volontari ben formati per emergenze e non depauperare queste forze in inutili e svilenti servizi alle sagre di paese!
Queste attività limitano la fondamentale collaborazione dei cittadini nelle emergenze perchè verrebbe meno il rapporto di fiducia con la Protezione civile! E ricordiamo che una circolare del Dipartimento della Protezione Civile emessa dall’allora direttore Giudo Bertolaso VIETA queste attività e ne sancisce anche le sanzioni. Forse è il caso di ripassarla! Ecco qui la circolare e qui le pesanti sanzioni

 

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

Meteo weekend del 2 giugno, forte rischio maltempo per la Festa della Repubblica: aggiornamento
Le previsioni meteo per il weekend del 1-2 giugno, in concomitanza con la Festa della Repubblica, indicano un elevato rischio di maltempo su gran parte dell'Italia.
Credit © NewsGroup
continua a leggere...
Cometa Tsuchinshan-ATLAS, ecco quando vederla e come
La cometa C/2023 A3 (Tsuchinshan-ATLAS), scoperta nel 2023, promette di diventare uno spettacolo mozzafiato nei cieli. Visibile ad occhio nudo, raggiungerà il massimo splendore. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non perdersi questo straordinario evento celeste.
continua a leggere...
Terremoto Campania, scossa di magnitudo 3.0 a Ricigliano: tutti i dettagli
Registrata scossa di Terremoto di magnitudo 3.0 con epicentro 4 km N Ricigliano (SA): tutti i dati
continua a leggere...