Vai al contenuto

Giornata dell’Unità Nazionale, Mattarella: “Costituzione, Inno e Tricolore simbolo della Repubblica”

Il Presidente Mattarella ha reso omaggio ai simboli della Repubblica, sottolineando il loro ruolo nell’identità nazionale, durante la Giornata dell’Unità Nazionale.

In occasione della Giornata dell’Unità Nazionale, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha partecipato alla cerimonia di deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria. Questo gesto simbolico si inserisce in una giornata dedicata alla memoria e alla celebrazione dei valori fondanti dell’Italia repubblicana: l’Unità Nazionale, la Costituzione, l’Inno e la Bandiera.

La Giornata dell’Unità Nazionale, che si celebra ogni anno il 17 marzo, è stata istituita per ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e l’identità nazionale attraverso il ricordo e la memoria civica. Questa data è stata scelta per commemorare la fine della prima guerra mondiale con l’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti, firmato il 3 novembre 1918, che sancì la vittoria italiana e il completamento del processo di unificazione nazionale.

“Il 17 marzo celebriamo il 163° anniversario di nascita del nostro Paese, al quale le battaglie che vi fecero seguito in tutto l’arco del Risorgimento avrebbero consentito di essere finalmente unito”

Durante la cerimonia, il Presidente Mattarella ha evidenziato l’importanza dei simboli della Repubblica, quali la Costituzione, l’Inno di Mameli e il Tricolore, come elementi che simboleggiano l’unità e l’identità della nazione. La bandiera italiana, con i suoi colori verde, bianco e rosso, è nata a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797 e da allora ha accompagnato la storia del Paese, diventando un simbolo di libertà e indipendenza.

“Questo giorno riassume i valori di indipendenza, sovranità popolare, libertà, giustizia, pace, coniugati in oltre un secolo e mezzo di percorso impervio e difficile e mirabilmente riassunti nella Costituzione repubblicana. Generazioni generose furono protagoniste del nostro essere Italia, sino a quelle che, senza esitazioni, seppero scegliere la causa della Liberazione nella Seconda guerra mondiale. E, oggi, Costituzione, Inno degli Italiani e Tricolore simboleggiano la Repubblica Italiana. Più vero sarà l’ideale della nostra unità, più ricco di opportunità sarà l’avvenire del popolo italiano. Le Istituzioni sono chiamate, per prime, a dare esempio di collaborazione e responsabilità, di unione nel servizio al bene comune”.

L’Inno di Mameli, conosciuto anche come il Canto degli Italiani, ha origine a Genova e rappresenta l’entusiasmo e l’unità del popolo italiano. La Costituzione, infine, è la carta fondamentale dello Stato, che stabilisce i principi e i valori su cui si fonda la convivenza civile in Italia.
La deposizione della corona d’alloro da parte del Capo dello Stato è un atto di omaggio ai caduti e di riaffermazione dei valori repubblicani. Quest’anno, la cerimonia ha visto la partecipazione del Presidente Mattarella, che ha sottolineato il ruolo dei simboli repubblicani come elementi di coesione e di identità nazionale.
La Giornata dell’Unità Nazionale è anche un’occasione per riflettere sul significato dell’unità e della solidarietà in un momento storico in cui il Paese, come il resto del mondo, affronta sfide complesse. Il richiamo ai simboli della Repubblica serve a rafforzare il senso di appartenenza e a promuovere i valori di cittadinanza e di convivenza civile che sono alla base della società italiana.

Per ricevere in anteprima le notizie scarica GRATIS la nostra App

4 di Sera, tutto sul nuovo programma di Rete4 con Roberto Poletti e Francesca Barra
Il 25 giugno, arriva su Rete 4 "4 di Sera", il nuovo programma d'informazione condotto da Roberto Poletti e Francesca Barra.
continua a leggere...
Elezioni Europee 2024: Risultati Finali in Italia
Le elezioni europee del 2024 in Italia hanno visto Fratelli d'Italia confermarsi come il primo partito, seguito dal Partito Democratico. L'affluenza è stata storicamente bassa, con meno del 50% degli aventi diritto al voto.
continua a leggere...
Salute, il pene degli italiani si è ridotto di 3 cm: ecco quali potrebbero essere le cause
Uno studio recente ha rivelato che la lunghezza media del pene degli italiani è diminuita di 3 cm dal 2022. Ecco quali potrebbero essere le possibili cause di questa riduzione.
continua a leggere...